Partners

Per combattere l’isolamento sociale e accrescere la conoscenza dei diritti universali, la Cooperativa ha deciso di farsi promotrice di una cultura senza confini, in cui ognuno può fare la sua parte per combattere il disagio. In quest’ottica ha scelto di collaborare sinergicamente con la Caritas Diocesana di Napoli e ha promosso incontri dedicati alle scuole, all’università e alla cittadinanza, aderendo alla Rete del Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli.

Per estendere il dibattito sui diritti universali negati, tra i giovani e non solo, ha scelto di operare nei luoghi in cui il disagio e l’emarginazione sono più avvertiti, combattendo i pregiudizi e la disuguaglianza sociale con l’inclusione e il dialogo interculturale. Al fine, poi, di accrescere la sua azione di sensibilizzazione e promozione socioculturale, la Cooperativa Seme di Pace, oltre ad interagire con associazioni ed enti locali (Informagiovani, La città dei beni comuni), ha aderito a realtà consortili di più ampio respiro (Gruppo Cooperativo CGM, CONFCOOPERATIVE Federsolidarietà, Consorzio di Cooperative sociali CO.RE .)